Valentino Rossi: best moments 2016!

Il campionato 2016 di MotoGP purtroppo non è stato quello che ha visto Valentino Rossi trionfare ed ottenere il tanto agognato decimo titolo in carriera, battuto dal rivale spagnolo Marc Marquez per 49 punti.
Dopo il controverso finale di stagione 2015, con il contatto tra il Dottore e proprio Marquez sulla pista di Sepang (dopo che lo spagnolo lo aveva ostacolato nei giri precedenti e anche a Philipp Island) e il seguente declassamento in classifica nella decisiva gara di Valencia, vinta da Jorge Lorenzo, Rossi cercava il riscatto e si presentava ai nastri di partenza in Qatar con la sua Yamaha M1 che lasciava ben sperare, visti i tempi fatti registrare nei test invernali.

Giunto ai piedi del podio nella gara inaugurale, Rossi ha poi ottenuto un fortunoso secondo posto in Argentina, grazie allo scontro tra le Ducati di Iannone e Dovizioso all'ultima curva, ma si è reso poi protagonista di una caduta ad Austin, in Texas. A Jerez de la Frontera è arrivato il primo successo stagionale, seguito da un secondo posto a Le Mans dietro a Lorenzo.
L'attesissimo Gran Premio d'Italia al Mugello è stato purtroppo rovinato dalla rottura del motore della sua Yamaha quando stava recuperando il gap sul compagno di squadra e avrebbe potuto aggiudicarsi la vittoria.
Come nell'occasione precedente, ad un ritiro ha fatto seguito un successo, stavolta a Barcellona: Gran Premio dominato ma funestato dalla morte di Luis Salom nelle prove.

Il più grosso rammarico di Rossi risale sicuramente al Gran Premio di Assen, corso sotto la pioggia, nel quale quando si trovava in testa con un discreto margine, ha spinto troppo ed è caduto, ritirandosi e lasciando via libera al primo successo in carriera di Jack Miller e consentendo a Marc Marquez di allungare di molto in classifica. Altro errore al Sachsenring, sempre su pista bagnata, quando Rossi ha tardato troppo a cambiare la moto ed ha tagliato il traguardo in ottava posizione mentre il rivale Marquez, primo, si involava verso il titolo.

A nulla sono valse le buone prestazioni nei successivi Gran Premi di Zeltweg, Brno (secondo dopo una straordinaria rimonta), Silverstone e Misano (battuto da Dani Pedrosa che gli ha rovinato la festa nel circuito di casa), visto che poi Marquez vincendo ad Aragorn e a Motegi si è potuto laureare campione con ben 3 gare d'anticipo.
In questi ultimi appuntamenti Rossi ha conquistato due volte la seconda posizione, a Philipp Island e Sepang, mentre nella gara conclusiva di Valencia è finito quarto, ai piedi del podio.
In quella che non verrà ricordata come la sua migliore stagione, il Dottore ha comunque battuto il compagno di squadra Lorenzo, ha conquistato 2 vittorie, 10 podi e 3 pole position, oltre ad averci regalato dei momenti stupendi ed indimenticabili raccolti in questa compilation.

Autore marcolestu
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!