Rossi e la Yamaha, storia di un amore nato al buio

Valentino Rossi e la Yamaha si sono amati sin dal primo giorno quando il pilota italiano è salito su questa moto per farla diventare da subito vincente. Il racconto del pilota intervistato descrive proprio il momento e le sensazioni provate alla prima gara disputata al Gp di Welkom nel 2004 quando si ritrova a giocarsi la vittoria con Max Biaggi. Parla della gara Rossi e del momento che sapeva di dover affrontare in questa nuova avventura già dalla prima gara che poi si dimostrò durissima ma anche bellissima per le emozioni vissute. Per tutti gli amanti di questo sport ma sopratutto per i tifosi di Valentino Rossi resterà come la vittoria che ha dato una vera e propria svolta alla carriera di Rossi e alla Yamaha. Per Rossi è stata una vera e propria scommessa, come testimonia lui, ma per la Yamaha è stato un vero e propio successo come poi lo dimostreranno i titoli mondiali vinti da Valentino con questa moto. Anche Davide Brivio, allora capotecnico di Rossi, descrive il passaggio di Rossi dalla Honda alla Yamaha come una vera e propria scommessa fatta da Valentino. Infatti ci tiene a ricordare che per Valentino continuare a vincere era normale ma per la Yamaha era una novità, visto i pessimi risultati ottenuti in pista fino all'arrivo del pilota italiano.
Autore marcolestu
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!