Gara tra Lambretta e Vespa - Onboard camera

Tra gli scooter italiani del secondo dopoguerra i più famosi e diffusi sono stati senza ombra di dubbio le Vespa della Piaggio e le Lambretta della Innocenti, vendute in milioni di esemplari in tutto il mondo e ancora oggi emblema del periodo della "Bella vita" italiana, protagonista a più riprese di film che hanno fatto storia.

Piuttosto economici e decisamente semplici da condurre, questi due scooter devono gran parte del loro successo anche alla facilità con cui era possibile personalizzarli e rendere il proprio motorino unico ed inimitabile. E questa particolarità li rende tutt'ora oggetto di culto per i tantissimi appassionati che spesso, trovandone un vecchio esemplare abbandonato in qualche garage o rimessa, si dedicano anima e corpo alla ricerca di pezzi di ricambio originali per poterle restaurare e rivivere le emozioni della loro adolescenza e gioventù.

Ma il momento più emozionante è sicuramente quello di gareggiare con le proprie Vespa e Lambretta, molte delle quali anche parecchio elaborate, in un circuito, contro decine e decine di altri scooter simili, ovviamente non alle velocità delle più blasonate MotoGP e con tutte le difficoltà che può comportare lo spingere al massimo dei mezzi che hanno oltre mezzo secolo di vita.

Esattamente questo è quello che viene ripreso nel video, grazie ad una telecamera che il pilota Luca Fuschini ha installato sulla propria Lambretta prima di gareggiare sul circuito di Cadwell Park, nel 2015: dalla griglia di partenza alle curve affrontate a tutta velocità, con sorpassi mozzafiato!

Autore marcolestu
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!